Il ruolo dei terpeni della cannabis nell’effetto entourage

terpeni della cannabis ed effetto entourage

Terpeni e cannabis: scopri che cosa sono, a che cosa servono e come interagiscono con le altre sostanze prodotte dalla pianta

Hai presente quel caratteristico profumo che emanano le piante di cannabis? 

Ecco, è tutto merito dei terpeni

I terpeni sono delle molecole volatili prodotte naturalmente dalle ghiandole delle piante di cannabis (tricomi), responsabili della presenza di particolari profumi e sapori.

A seconda della tipologia di semi di marijuana dai quali deriva la pianta i terpeni possono cambiare anche notevolmente. 

Ma come mai?

Vuoi scoprire di più riguardo al variegato mondo dei terpeni della cannabis e dei loro effetti? 

Ecco che cosa sono e a che cosa servono i terpeni e come interagiscono con le altre sostanze della pianta.

terpeni della cannabis nella pianta

Che cosa sono i terpeni della cannabis?

I terpeni sono degli oli essenziali prodotti da piante e frutti di vario genere, caratterizzati da dei pronunciati aromi e sapori. 

Si tratta di sostanze che hanno un ruolo ben preciso all’interno dell’ecosistema delle piante: alcuni hanno lo scopo di allontanare insetti e predatori, altri di attirare gli insetti utili per innescare il processo di impollinazione. 

Quando odorando un’arancia, un limone o le foglie di menta senti dei profumi ben precisi e riconoscibili, il merito è proprio dei terpeni, e stessa cosa avviene nelle piante di marijuana.

In passato l’associazione terpeni e cannabis veniva preso con leggerezza, ma oggi sappiamo bene quanto queste sostanze possano essere importanti e anche che tipo di aromi ed effetti potrebbero generare in base alla tipologia di semi di cannabis dai quali derivano le piante.

I terpeni contenuti nella  cannabis appartengono principalmente a due categorie: i monoterpeni ed i sesquiterpeni.

I monoterpeni sono caratterizzati da piccolissime dimensioni e sono praticamente volatili. L’aroma di questi terpeni è subito percepibile non appena si prende tra le mani un’infiorescenza di marijuana.

I sequiterpeni, invece, hanno delle dimensioni più grandi e sono più pesanti, pertanto sono meno volatili ed il loro aroma è percepibile più che altro quando le cime di cannabis vengono bruciate.

Nelle piante di marijuana, però, i terpeni oltre che caratterizzare profumazione e aromi della pianta, fungono anche da modulatori dell’effetto dei cannabinoidi per via di un fenomeno chiamato “effetto entourage”.

Scopriamo di che cosa si tratta.

Leggi anche: Cosa è il CBG ed in che modo è presente nelle piante di cannabis

Terpeni, canapa ed effetto entourage: ecco che cosa c’è da sapere

L’effetto entourage è un meccanismo per cui tutte le sostanze chimiche prodotte dalla canapa (fitocomplesso) interagiscono tra di loro per generare innumerevoli effetti.

Per esempio, come THC e CBD interagiscono tra di loro (il CBD è in grado di alleviare alcuni effetti collaterali del THC), anche le varie tipologie di terpeni agiscono sugli effetti dei cannabinoidi e delle altre sostanze, per dare forma ad un mix di fitosostanze chimiche più equilibrato.

Naturalmente a seconda che si piantino semi fast, femminizzati o semi autofiorenti con determinate caratteristiche, anche la produzione dei terpeni della cannabis può variare.

Pensa che la canapa sativa può arrivare ad avere ben 120 tipologie differenti di terpeni!

A seconda della combinazione e sovrapposizione di cannabinoidi e terpeni gli effetti e le proprietà di ogni specie di cannabis possono essere anche del tutto differenti: ecco perché determinate varietà di canapa hanno degli effetti per lo più terapeutici, mentre altre varietà hanno una predominanza di effetti psicotropi.

infiorescenza con tricomi e terpeni della cannabis

I 7 terpeni della cannabis più comuni

Nonostante le tipologie di terpeni che produce la canapa siano tantissime, i più comuni e che è possibile trovare in quasi tutte le specie sono 7.

Scopriamo i tre terpeni che stanno sul podio e gli altri a seguito.

  • Mircene
    Il mircene è il terpene della cannabis più comune in assoluto, presente anche nel luppolo e in altre piante, questo terpene ricorda un po’ l’aroma tipico dei chiodi di garofano. Ha proprietà calmanti e rilassanti, ma anche analgesiche e antinfiammatorie, inoltre pare che in associazione con il THC ne amplifichi gli effetti psicotropi.
  • Limonene
    Come preannuncia il nome stesso, questo terpene è caratterizzato da dei sentori agrumati che ricordano il profumo del limone. Si tratta del secondo terpene più comune e uno dei più conosciuti in assoluto.
    Il limonene ha proprietà antibatteriche e antimicotiche, favorisce la concentrazione e il buon umore ed è molto utilizzati in tantissimi settori. Secondo alcune ricerche il limonene potrebbe addirittura essere utile per prevenire la crescita di alcuni tumori, ma per lo più viene impiegato nel mondo della cosmesi.
  • Linalolo
    Al terzo posto nella classifica dei terpeni della cannabis più comuni c’è il linalolo, che ricorda la lavanda sia dal punto di vista aromatico che degli effetti.
    Ha proprietà sedative e calmanti, analgesiche e, pare, anche antiepilettiche.

Oltre ai tre terpeni che abbiamo introdotto sopra, a seconda della genetica dei semi femminizzati o di qualsiasi altra tipologia da cui sono nate le piante, ma anche dalle condizioni climatiche, possono essere presenti tanti altri aromi e sapori, ma soprattutto ci potrebbero essere: 

  • beta-cariofillene;
  • pinene;
  • terpineolo;
  • nerolidolo.

Leggi anche: Fine fioritura Cannabis: queste le tecniche più comuni per un raccolto di successo.

Per concludere

Il ruolo dei terpeni nella cannabis è molto importante e ora anche tu sai di che cosa si tratta.

I profumi e gli aromi della canapa non servono solo per rendere la pianta più gradevole ed inconfondibile, ma anche per proteggerla dagli attacchi dei parassiti e per creare una sinergia di azioni con tutti gli altri agenti chimici prodotti dalla pianta.

Detto questo, se il mondo della canapa ti affascina e sei un collezionista di semi, ti invitiamo a dare un’occhiata al nostro negozio on-line Sensoryseeds.

Puoi acquistare i semi di cannabis online della migliore qualità per arricchire la tua bacheca.

Ti aspettiamo!