Semi autofiorenti con più THC? Ecco i semi più potenti del 2021

semi autofiorenti con più thc

I 5 semi di cannabis autofiorenti ad alto THC, per una collezione davvero potente!

Ti piacerebbe collezionare i semi autofiorenti con più THC, proprio quelli che mancano alla tua raccolta, ma non sai proprio quali acquistare?

Effettivamente le varietà in commercio sono così tante che può risultare difficile ricordarsi quale sia più potente di un’altra per fare la scelta giusta.

Oggi vogliamo fare di tutto per velocizzare la tua ricerca e facilitarti, dunque, il lavoro! Ti diremo quali sono i semi di cannabis automatici ad altissimo contenuto di THC, proponendoti ben 5 varietà della banca dei semi BSF Seeds, una delle più importanti a livello mondiale.

Ti basterà dedicare 2 o 3 minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo e poi visitare il nostro shop Sensoryseeds per ordinare subito i tuoi potentissimi semi.

Se sei pronto, iniziamo subito!

1) Godzilla Glue Auto: con THC fino al 30%, batte perfino la Gorilla Glue!

semi autofiorenti di Godzilla glue ad alto thc

I semi di cannabis autofiorenti di Godzilla Glue sono tra i più amati dagli estimatori di semi di marijuana, poiché derivanti da un prestigioso incrocio (Gorilla Glue #4 x Girl Scout Cookies fenotipo mentolato) e ricchi di THC.

Come probabilmente saprai, l’appellativo “glue”, ovvero “colla”, indica che i fiori di questa varietà sono particolarmente ricchi di resina appiccicosa, tanto da incollare le forbici usate per la concia. La resina prodotta dai tricomi di cannabis contiene centinaia di cannabinoidi, ma quello che spicca maggiormente è proprio il THC, che parte da un minimo del 25% fino ad arrivare a un massimo del 30%!

La Godzilla è capace di superare perfino la potenza della madre Gorilla Glue #4, che nella variante automatica arriva ad un massimo del 25% circa.

Imperdibile!

Leggi anche: Benefici della cannabis, proprietà e usi terapeutici

2) Sig Sour XXL Autofiorente: grande, forte e ricca di THC.

semi di sig sour xxl auto

La Sig Sour XXL auto è una pianta robusta, alta e dalla fioritura automatica. I semi di questa varietà nascono dalla Sour Diesel Auto, dal tipico sentore di diesel ma, allo stesso tempo, un retrogusto citrico capace di rinfrescare mente e corpo.

Di genetica 80% Sativa e 20% Indica, la Sig Sour XXL dimostra la predominanza Sativa soprattutto con le elevate percentuali di THC, che si attestano intorno al 27% ma possono arrivare anche al 30%.

Se cerchi i semi autofiorenti con più THC, non puoi di certo farti scappare questa varietà!

3) Gelato XXL Auto: 26% di THC per una genetica a predominanza Sativa.

Come tutti i semi di cannabis BSF, quelli di Gelato XXL auto sono sia autofiorenti che femminizzati. Come forse saprai, i semi femminizzati hanno oltre il 90% delle possibilità di dar vita a piante di genere femminile (anche se, ti ricordiamo, in Italia non è permesso coltivare marijuana), dunque sono tra i più richiesti del mercato!

La varietà Gelato XXL nasce dall’incrocio tra Sunset Sherbert X Girl Scout Cookies (maschio di quarta generazione). Questa pianta produce fiori con alte concentrazioni di THC (circa il 26%) e, nonostante la genetica Ruderalis, il suo fusto presenta un’altezza medio alta, restituendo al coltivatore una fioritura eccezionale.

Grazie alla madre Sunset Sherbert, la Gelato unisce il fresco gusto della menta ai sentori di biscotto tipici del padre Girl Scout Cookies.

Una varietà assolutamente da collezionare!

4) Gorilla Glue #4 Auto: uno dei migliori classici dei semi di cannabis

semi di gorilla glue auto ad alto thc

La Gorilla Glue #4 è conosciuta in tutto il mondo per una caratteristica molto particolare: il fatto che le sue cime presentino una resina così spessa e collosa da attaccarsi alle forbici di chi si occupa di raccoglierle!

Non a caso, questa varietà è stata chiamata come la variante americana della nostra colla Attack: negli USA la Gorilla Glue è la colla attaccatutto per eccellenza, tanto da esser utilizzata anche durante i lavori di bricolage.

La resina della marijuana, prodotta dai tricomi, è ricca di cannabinoidi; nel caso della Gorilla Glue, prevale nettamente il THC, che supera con molta facilità il 20% nella sua versione autofiorente (arrivando anche al 30% nella versione esclusivamente femminizzata). Il CBD è invece basso, lasciando ampio spazio agli effetti euforizzanti del tetraidrocannabinolo, per poi entrare in punta di piedi con i suoi effetti rilassanti.

Devi sapere che la Gorilla Glue #4 nasce dal sapiente incrocio tra Chem Sister, Sour Dubb e Chocolate Diesel. Davvero amata per i gusti e i profumi di terra, acido e cioccolato, dovresti assolutamente aggiungerla alla tua collezione di semi autofiorenti.

Leggi anche: I semi di cannabis sono legali in Italia? Ecco la risposta definitiva

5) Red Critical Auto: tanto rossa quanto potente!

semi di red critical auto ad alto thc

I semi di Red Critical Auto sono tra i più apprezzati nel panorama della cannabis, in quanto presentano l’importante gene di Critical Auto ma danno vita a piante dalle affascinanti sfumature rosse.

Velocità, resistenza e altissima produzione di fiori sono le 3 caratteristiche principali della Red Critical, ma non dimentichiamoci del THC, che raggiunge picchi del 20%!

Non è un caso che i suoi bud siano pesanti e ricchi di resina, tanto che i coltivatori applicano dei tutori durante la fase di piena produzione.

Da non perdere!

In conclusione

Oggi ti abbiamo parlato dei semi di cannabis autofiorenti BSF ad alto THC, e speriamo di aver accontentato in tutto e per tutto le tue esigenze!

Visita subito il nostro shop Sensory Seeds per acquistare i migliori semi di marijuana online. Ti aspettiamo!