Semi di Cannabis autofiorenti

I migliori semi autofiorenti online.

  • semi di cannabis sig sour

    SIG SOUR XXL

    AUTOMATIC

    A partire da: 5,55/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • Semi di Marijuana Gelato Auto

    GELATO XXL

    AUTOMATIC

    A partire da: 5,55/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • gorilla-glue-semi-marijuana-thc

    GORILLA GLUE

    FEM_AUTO

    A partire da: 4,94/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • orange-blossom-femminized

    ORANGE BLOSSOM

    FEM_AUTO

    A partire da: 3,84/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • lebron-haze-semi-canapa-femminizzata

    LEBRON HAZE

    FEM_AUTO

    A partire da: 3,84/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • double-cookies-feminized-semi-thc-autofiorenti

    DOUBLE COOKIES

    FEM_AUTO

    A partire da: 3,84/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • semi-di-cannabis-sfusi-gorilla-glue-4
    Best Seller

    GORILLA GLUE #4 Semi Sfusi

    FEM_AUTO

    A partire da: 2,99/pz
    Quantità
    10+1
  • red-critical-semi-marijuana-cannabis-seeds

    RED CRITICAL

    AUTOMATIC

    A partire da: 3,42/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • lemon-blossom-semi-canapa-femminizata

    LEMON BLOSSOM

    FEM_AUTO

    A partire da: 2,68/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12
  • godzilla-glue-semi-cannabis-femminizzata

    GODZILLA GLUE

    FEM_AUTO

    A partire da: 2,68/pz
    Quantità
    x2 x4 x7 x12

I semi autofiorenti di marijuana del SensorySeeds Shop

Adatto ai breeder alle prime armi, i semi di cannabis autofiorenti sono una varietà di semi femminizzati che non necessita del ciclo di luce di 12 ore, né risente del fotoperiodo, cioè delle ore di luce calanti o crescenti che dipendono dai cambi di stagione.

La rapidità di fioritura (da 60 giorni ad un massimo di 10 settimane), dovuta a una fase vegetativa molto concentrata, e l’alto rendimento della pianta sono una delle ragioni per cui le varietà autofiorenti vanno a ruba sul SensorySeeds shop.

SensorySeeds, nel suo shop online, fornisce quasi sempre l’alternativa tra la versione di semi femminizzati e autofiorenti outdoor e indoor, così potrai scegliere tu quale prodotto della nostra gamma fa per te!

Con il tuo account e l’iscrizione alla nostra newsletter riceverai anche lo sconto settimanale per avere semi di canapa di primissima qualità a casa tua, in sole 24h!

Sensoryseeds ti assicura che nel suo online shop troverai solo semi da collezione di altissima qualità e di genetiche di cannabis sceltissime che arrivano direttamente dalla California

BFS Seeds è un’azienda statunitense che ha riscosso un grandissimo successo negli States per le proprietà dei suoi prodotti. BFS sta infatti per Bigger Faster and Stronger, come le piante che nascono dalle sementi del loro catalogo.  Nei paesi dove è consentito, questi semi sono scelti da un gran numero di coltivatori, anche i meno esperti, perché le prestazioni e la resa del seme sono ottime e inoltre i risultati vengono ottenuti in un tempo molto più breve rispetto al solito.

SensorySeeds ha stretto con BFS un’alleanza commerciale, per esportare la qualità e l’esperienza esemplari di questa azienda anche nel nostro mercato. Si capisce dunque come scegliere lo shop di SensorySeeds significhi avere la sicurezza di comprare un prodotto da una delle migliori banche di semi di cannabis online!

semi autofiorenti nascono da un ibrido con semi femminizzati e con quelli di una varietà di cannabis detta cannabis Ruderalis.

Il seme femminizzato di marijuana, anch’esso disponibile sullo shop online di Sensoryseeds, è una particolare tipologia che possiede la caratteristica di dar vita a una pianta femmina con una probabilità del 95-99%, una novità di rilievo se si confronta con il 50% di un seme classico. 

Questo rileva in quanto sono solo le piante femmina di marijuana che producono le infiorescenze. Per aumentare i livelli di potenza di questi semi è stata proposta l’ibridazione con  la varietà Ruderalis, piante che riescono a crescere nei più svariati ambienti, anche sotto stress. La ricerca scientifica ha quindi permesso che le varietà di cannabis autofiorenti prendessero caratteristiche importanti da tutte e due le versioni di semi, creando con questi incroci una nuova categoria che permettesse una più facile produzione di piante di cannabis a uso industriale.

La ragione per cui i semi di canapa autofiorenti non sono fotosensibili e la loro crescita non risente del fotoperiodo, quindi della variazione della quantità di luce solare giornaliera dovuto al cambio delle stagioni, dipende dalle sue origini genetiche

A una o più varietà di semi femminizzati viene aggiunta la genetica della Ruderalis. In natura, quest’ultima è una pianta di cannabis in grado di nascere e arrivare a fioritura anche spontaneamente in Siberia, regione del nord dell’Europa e dell’Asia, a cavallo tra Russia, Cina e Mongolia. Questa zona di mondo presenta un clima inospitale con estati brevi e temperature basse: il risultato è che la pianta ha sviluppato una capacità di adattamento tale da renderla resistente al freddo e capace di crescere con poche ore di luce a disposizione. Un altro dei vantaggi della varietà Ruderalis è la velocità di crescita e fioritura, seppur rimanendo di dimensioni piuttosto ridotte. 

Da questo derivano alcune delle caratteristiche a cui devono la fama le piante che nascono da semi autofiorenti: la fioritura è molto rapida: si arriva infatti dalla semina alla fioritura in un massimo di 10 settimane. In questa fase, non è necessario il ciclo di luce di 12 ore giornaliero come invece accade per gli altri tipi di piante e per questo non risente del mutare della stagione, con la conseguenza che la raccolta può avvenire tutto l’anno

La fase più delicata per la crescita di una pianta di cannabis è sicuramente quella della germinazione. Sono infatti necessarie una serie di accortezze, per le quali si rimanda a questo articolo del nostro blog

Successivamente, la pianta autofiorente non necessita di particolari cure, risultando molto resistente. Difatti, a differenza della varietà femminizzata, le piante nate da questi semi sono insensibili al cambiamento delle stagioni, non necessitando le solite 12h di luce quotidiane. 

Questo significa un autofiorente outdoor, può essere tranquillamente coltivato in luogo aperto e anzi la fioritura si potrà avere anche in zone non particolarmente soleggiate. Tra l’altro, il raccolto è possibile per tutto l’anno. È la scelta giusta per chi è alle prime armi o non dispone di un’attrezzatura adeguata per un autofiorente indoor

In materia di semi bisogna distinguere a seconda che di parli di vendita o di coltivazione per la sicura comprensione della legislazione del nostro paese. 

Il commercio di semi di marijuana, infatti, è completamente legale, anche perché il seme di per sé non contiene THC, la sostanza che in determinate concentrazioni è illegale in Italia. 

La coltivazione è tutta un’altra storia. Essa è legale ad uso industriale se le infiorescenze che vengono prodotte hanno una concentrazione di THC inferiore a 0,2%, mentre secondo a seguito di alcune sentenze al riguardo era da considerare illegale la coltivazione privata, di qualunque tipo di pianta che appartenesse alla specie vegetale della marijuana. 

Questo orientamento era stato frutto di un’elaborazione giurisprudenziale che, per proteggere i diritti dei cittadini alla sicurezza e salute pubblica, vietava in maniera assoluta la coltivazione privata, come condotta dal potenziale offensivo poiché poteva tradursi in spaccio.

In posizione di apparente conflitto, una successiva Corte di Cassazione ha seguito un ragionamento solo in parte diverso, finendo per affermare che la coltivazione per uso personale non deve essere punita. I giudici precisano che perché si possa presumere che le coltivazioni siano effettivamente per esclusivo uso personale, c’è la necessità che siano soddisfatti alcuni presupposti, specificati nella sentenza. L’effetto sulla stampa è stato notevole, ma ancora non ci sono notizie di un intervento sulle leggi in materia.

Rimanendo in attesa di una disposizione normativa che chiarisca la situazione, ai fini di evitare responsabilità, occorre puntualizzare che chi ordina i semi dal Sensoryseeds shop riceverà dei semi da collezione, per la conservazione genetica della pianta e non per la pratica della coltivazione. 

Da ultimo, con un provvedimento di legge del novembre 2019, semi con un livello di THC inferiore a 0,2% sono stati ammessi sulla nostra tavola, per usi alimentari. Queste varietà di semi di cannabis sono ricchi di CBD, uno degli altri cannabinoidi contenuti nelle infiorescenze, che hanno un sapore di nocciola ed effetti benefici per l’uomo.

Siamo assistendo a un interessante sviluppo dell’atteggiamento di legislatore e giurisprudenza che sembra suggerire che qualcosa si sta aprendo verso una sana e controllata cultura della cannabis.

Sensoryseeds vende nel suo online shop molte varietà di semi di cannabis ad alto contenuto di THC, che possono lecitamente essere utilizzati come articoli da collezione, dal momento in cui la coltivazione privata è ancora illegale secondo la normativa italiana. 

Comprendiamo dunque quanto sia importante la conservazione dei tuoi semi e per questo i tuoi ordini arriveranno al tuo indirizzo in apposite confezioni sotto vuoto, con l’umidità e la temperature adeguate per la conservazione

Il seme, alle giuste condizioni e con il favore del buio, può rimanere nella fase di riposo, evitando la germinazione. Questa cessa quando al primo contatto con un’eccessiva umidità, che porterebbe alla nascita di muffa, e con la luce diretta del sole. 

Per questo motivo, è consigliabile tenere al riparo il seme da illuminazione solare diretta e di mantenerlo in un luogo fresco e asciutto, con un’umidità intorno al 9%. 

Un altro fattore che può contribuire al deterioramento del seme sono gli sbalzi di temperatura, per cui occorre prestare attenzione a mantenerla lontano da eventi che possano alterarla. 

Non si incontrano particolari difficoltà per la conservazione in casa quando viene usato il frigorifero, con la sola accortezza di non aprirlo troppo spesso in modo evitare sbalzi di temperatura. 

Il nostro servizio di spedizione è detto espresso perché i tempi di attesa sono estremamente ridotti. 

In Italia il pacco impiega circa 24h ad arrivare, mentre in tutti gli altri paesi di Europa in cui SensorySeeds opera tra le 48h e le 72h.

Tra le fantastiche promozioni di SensorySeeds, questo servizio è compreso nel prezzo di acquisto se il tuo shopping nel carrello raggiunge i 60€ di spesa!

Se a causa di inconvenienti ci dovessero essere dei ritardi nella spedizione sarai immediatamente avvisato via mail e con un SMS, allo scopo di fornirti tutte le informazioni necessarie per non avere mai brutte sorprese!

Non dovrai aspettare più di 24h dal tuo ordine perché ti arrivi per e-mail un codice di tracciabilità, con cui potrai seguire ogni fase della spedizione e tenere il tuo pacco sotto controllo. 

In aggiunta, ti invieremo un SMS e una e-mail anche il giorno della consegna, per avvertiti che il tuo pacco di SensorySeeds sta arrivando! Per garantire ad ognuno il fondamentale diritto di privacy, il pacco è sigillato a dovere per evitare che possa essere aperto da terzi e soprattutto non porta loghi o scritte di alcun genere, quindi è sostanzialmente anonimo

Per questa evenienza e per qualunque domanda o difficoltà con il nostro sito o il tuo account basta che contatti il nostro servizio di assistenza clienti che è al lavoro dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00 con un team pronto a risponderti nella tua lingua e che può essere raggiunto: 

– via email: info@sensoryseeds.it

Facebook Messenger 

Il nostro staff sarà lieto di poter chiarire qualunque tuo dubbio e dare una risposta alle tue domande in maniera celere ed esauriente.

 

Parlano di Sensory Seeds