Top 5 delle migliori banche dei semi di cannabis

migliori banche dei semi di cannabis

Le migliori banche dei semi di marijuana al mondo.

Al 2020, l’industria della canapa e dei prodotti che ne derivano, come i semi di cannabis, è davvero fiorente. Al mondo esistono tantissime banche dei semi di marijuana e la scelta è estremamente ampia, tanto che potresti aver delle difficoltà nel scegliere il marchio di semi giusto per le tue esigenze.



Ogni banca dei semi offre prodotti diversi in quanto li producono autonomamente, creando nuove genetiche e migliorando quelle pre-esistenti.

Non ti preoccupare se non sai quale scegliere: oggi ti parleremo delle 5 migliori banche dei semi di marijuana in modo che tu possa prendere una decisione informata al 100%!

Sei pronto a scoprirle? Allora passa al seguente paragrafo!

1) BSF Seeds, la migliore banca dei semi di cannabis.

migliori banche dei semi BSF Seeds

BSF Seeds, di cui trovi i prodotti su Sensoryseeds, è una banca del seme ispanico-americana che produce varietà uniche e sempre nuove di semi di canapa. I semi di cannabis BSF sono grandi, forti e rapidi (non a caso l’acronimo BSF significa proprio Bigger, Stronger, Faster) e selezionate per soddisfare le preferenze di tutti i consumatori.

La qualità dei semi BSF è riconosciuta in tutto il mondo, tanto che i prodotti hanno ricevuto premi internazionali in numerose competizioni (ad esempio alla Cannaseur Cup, alla Maua Green Cup, alla Cata de Cultivadores Cup etc.).

Ma perché abbiamo scelto di collaborare proprio con questa famosissima banca dei semi? Il motivo non sta solo nella sua fama, ma principalmente nella qualità dei prodotti. I semi di cannabis BSF sono nati dopo tanti anni di ricerche con l’obiettivo (ormai raggiunto) di sviluppare le caratteristiche genetiche più forti e stabili del mercato.

Ognuno dei semi autofiorenti, femminizzati e fast flowering di questa banca dei semi è raccolto a mano da persone esperte e selezionato uno per uno al fine di mettere in vendita solo il prodotto migliore. Gli standard dell’azienda sono molto alti, tanto che BSF adotta un rigoroso protocollo fitosanitario utilizzando solo prodotti biologici.

Questi standard permettono la nascita di semi assolutamente sani e di elevata qualità. Per non parlare del fatto che tutti, ma proprio tutti, sono femminizzati.

Acquista subito i migliori semi di cannabis BSF su Sensory Seeds!

2) Barney’s Farm, una delle migliori banche dei semi di cannabis.

La seconda banca dei semi della nostra top 5 è Barney’s Farm, nata nei Paesi Bassi con sede a Barney’s Coffeeshop ad Amsterdam. I semi sono selezionati da esperti olandesi e le varietà di cannabis incrociate tra loro al fine di sviluppare ceppi di cannabis autofiorenti e femminizzati sempre nuovi.

Barney’s Farm ha vinto numerosi premi internazionali durante la sua attività e si tratta probabilmente di una delle migliori banche dei semi in Europa, seconda solo a BSF Seeds.

3) Banca dei semi di cannabis Dutch Passion.

Dutch Passion, nata ad Amsterdam nel 1987, è stata una delle prime banche dei semi al mondo e una delle poche aziende storiche ancora attive. Produce numerose varietà di semi di cannabis classici affiancate da alcuni nuovi ceppi, disponibili sia regolari che femminizzati.

La Dutch Passion seleziona e mette in commercio semi di ottima qualità ed è stata la prima a produrre semi femminizzati, ovvero modificati al fine di produrre piante esclusivamente femminili.

banca dei semi di marijuana migliore BSF Seeds

4) Crop King Seeds, banca dei semi canadese.

La Crop King Seeds è stata fondata nel 2005 in Canada e produce semi dedicati ai coltivatori principianti ed esperti di cannabis (a uso terapeutico o ricreativo). Produce semi autofiorenti, femminizzati, CBD e regolari, sia delle varietà più classiche sia degli ultimi ceppi nati da diversi e studiati incroci.

Tutti i prodotti vengono ispezionati, selezionati e raccolti a mano quando sono ben maturi e, a detta della casa produttrice, possono dare un raccolto davvero soddisfacente.

5) DNA Genetics, banca dei semi con sede ad Amsterdam.

Come Dutch Passion, anche la banca dei semi DNA Genetics ha sede ad Amsterdam, poiché è nata quando questa città era l’unica a offrire la possibilità di un mercato legale della cannabis e dei prodotti a essa correlati. Durante gli anni la DNA Genetics ha prodotto semi di alta qualità in California e ha dato il via a partnership strategiche in tutto il mondo.

Produce semi di cannabis autofiorenti, semi femminizzati e semi regolari in modo da fornire ai consumatori vaste possibilità di scelta.

Leggi anche: Semi di marijuana autofiorenti femminizzati: cosa sono e perché sceglierli

In conclusione

Come hai potuto leggere, la migliore banca dei semi al mondo è la BSF Seeds, che mette la qualità, la resa e la velocità di crescita in prima linea. Questa azienda, nata in Spagna, produce semi in maniera assolutamente legale in California, dove vengono selezionati e confezionati sottovuoto in modo da mantenere intatte le loro caratteristiche uniche.

Ti ricordiamo che, se vivi in Italia, non puoi coltivare semi di cannabis ma solo farne uso collezionistico, mentre se vivi in un altro Paese dovrai attenerti alle leggi locali (ad esempio in alcune città dei Paesi Bassi, della Spagna e degli USA è possibile coltivare in casa a uso ricreativo o terapeutico).

Allora cosa aspetti? Acquista subito i migliori semi di cannabis al mondo su Sensoryseeds e vedrai che ne rimarrai estremamente soddisfatto.