I 3 errori tipici di chi si chiede per la prima volta “Dove posso comprare semi di cannabis?”

dove posso comprare semi di cannabis

Tante persone si chiedono dove acquistare semi di cannabis ma commettono 3 errori comuni. Non farli anche tu!

I semi di marijuana sono tra i prodotti più in voga degli ultimi tempi e un numero sempre crescente di persone si sta avvicinando al loro acquisto. È possibile che anche tu ti stia avvicinando a questo fantastico mondo e che ti sia chiesto: <<Dove posso comprare semi di cannabis?>>.

La nostra risposta è: naturalmente su Sensory Seeds, dove trovi tantissimi semi di marijuana online!

Ma non vogliamo essere troppo sintetici e finirla qui. Vogliamo quindi parlarti di 3 errori molto comuni commessi da chi, di solito, si pone la tua stessa identica domanda. In questo modo potrai prepararti in tempo ed evitare di commetterli anche tu.

Sei pronto a conoscerli tutti? Allora continua a leggere l’articolo!

1) Pensare di coltivare semi di cannabis in casa (in realtà non si può).

In molti, dopo la sentenza della Corte di Cassazione del 19 dicembre 2019, pensano che coltivare semi di cannabis sia legale in Italia. Devi sapere, però, che la sentenza dice che chi coltiva marijuana in casa commette un reato amministrativo (dunque non penale).

Ciò significa che se sussistono i seguenti fattori:

  • coltivazione domestica di una piccola piantagione di canapa
  • uso esclusivamente personale
  • impossibilità di spacciare il prodotto per via delle modeste quantità
sensoryseeds dove comprare semi di cannabis online

non si viene condannati a scontare una pena in carcere ma si compie un illecito amministrativo. Questo può prevedere l’eventuale ritiro di un documento per un periodo che va da 1 a 3 mesi e la segnalazione al Ser.D. (ex SERT).

È quindi sbagliato affermare che coltivare semi di canapa THC sia legale. Se non vuoi commettere un reato amministrativo ti consigliamo di collezionare i semi di cannabis e di non farli germogliare. Se non germogliano, sono dei prodotti privi di THC e quindi innocui.

Leggi anche: Cassazione & semi di cannabis: questa la sentenza definitiva

2) Comprare semi di marijuana da un sito inaffidabile pensando al risparmio? Grosso errore!

Chi colleziona da tempo semi autofiorenti, semi femminizzati o semi veloci, sa bene che il loro prezzo non è basso e diffida dai negozi che vendono semi a 1 euro o poco più. Infatti non è possibile acquistare semi di cannabis allo stesso prezzo dei semini che trovi al supermercato.

Ti stai chiedendo come mai? Le motivazioni sono diverse, ma ecco a te le principali:

  • il processo di produzione dei semi di maria è molto lungo, frutto di lunghissimi studi, incroci tra le migliori specie e selezioni dei migliori semi
  • i semi prodotti dalla pianta di canapa sono decisamente pochi rispetto a quelli delle piantine da giardino
  • ogni seme deve essiccare per bene prima che il produttore possa immetterlo nel mercato
  • i semi di cannabis si confezionano sottovuoto al fine di preservarne la qualità, e il loro processo di imballaggio è molto costoso
  • la coltivazione stessa delle piante di cannabis è costosissima (l’elevato uso di energia elettrica, acqua, antiparassitari biologici, terriccio biologico, sostanze nutritive naturali comporta dei costi ingenti)
  • le aziende produttrici devono pagare certificazioni, concessioni e molto alto ancora, il cui prezzo non è di certo basso

Diffida, quindi, dei semi che costano pochi euro. Probabilmente sono prodotti in maniera illegale, sono di scarsa qualità oppure non sono veri semi di marijuana.

3) Comprare semi di cannabis in negozio fisico? Ma no: puoi farlo online in tutta sicurezza e comodità!

sensory Seeds dove comprare semi di marijuana online

Il terzo errore che commette chi si approccia all’acquisto di semi di maria è quello di comprarli in un negozio fisico. Magari perché non crede che qualcuno venda i semi di marijuana online. In realtà i semi cannabis online si vendono eccome!

Sono migliaia le persone che acquistano ogni mese su SensorySeeds e che ricevono pacchi anonimi direttamente a domicilio. Quali sono i vantaggi di acquistare i semi online? Eccoli subito elencati:

  • maggiore disponibilità rispetto ai negozi fisici
  • possibilità di scegliere con calma e comodamente da casa tua, senza tensioni o imbarazzi
  • verificare nei minimi dettagli ogni caratteristica dei semi che vorresti acquistare, in modo da decidere al meglio
  • la velocità in cui puoi acquistare online rispetto ai negozi fisici (per esempio, se acquisti online eviti le file, la ricerca di parcheggio o le lunghe attese per i mezzi pubblici)
  • l’anonimato: se acquisti su Sensory Seeds riceverai un pacco completamente anonimo in modo che nessuno sappia cos’hai acquistato. Se scegli un negozio fisico tutti vedranno dove stai andando. Anche le Autorità, le quali potrebbero insospettirsi (anche se sappiamo che vuoi acquistare semi di cannabis a solo scopo collezionistico!)

Leggi anche: Semi di cannabis legali in Italia: esistono davvero? Ecco come stanno le cose

Conclusioni finali

Ora sai quali errori evitare quando ti chiedi dove comprare semi di cannabis e in che modo puoi evitare di commetterli.

E adesso non esitare: acquista subito i migliori semi BSF Seeds sul nostro shop online. Ti aspettiamo!