Quali sono i migliori tipi di erba? 3 tipi per 3 esigenze (specifiche)

Quali sono i migliori tipi di erba

Ecco come scegliere la marijuana in base ai propri gusti.

Non c’è bisogno di fare della filosofia per arrivare a comprendere quali sono i migliori tipi di erba: ne esistono tantissimi ma è bene trovare il prodotto giusto per ogni esigenza.

Sfumature speziate, sapori agrumati, effetti antinfiammatori, relax… Ogni tipologia di marijuana porta con sé pregi e difetti che sono scritti nel suo DNA già dai semi di cannabis che genereranno la pianta ed i fiori.

Una sola discriminante crea lo spartiacque tra le due possibilità di scelta e questa è la qualità! Bisognerebbe imparare a distinguere attraverso qualche trucco da esperto.

Due sono le macro categorie da dover prendere seriamente in considerazione: erba buona ed erba cattiva.

Noi di Sensoryseeds, shop online di semi di marijuana, siamo concordi nel riconoscere il fatto che ognuno, naturalmente, sceglie un tipo di erba piuttosto che un altro in base a determinate esigenze ed alle caratteristiche della pianta specifica.

Quali sono i migliori tipi di erba secondo Sensory seeds

migliori tipi di cannabis e semi di marijuana

Per trovare riscontro e confutare le tesi dei vari esperti del settore, siamo andati alla ricerca delle argomentazioni che stanno dietro alla questione.

Tenendo presente i parametri attraverso cui è possibile capire quali sono i migliori tipi di erba abbiamo cercato di stabilire se la cannabis che abbiamo davanti dimostra qualità promettenti o meno. Durante il nostro studio abbiamo valutato le seguenti 3 tipologie di cannabis:

  1. Gorilla Glue #4
  2. OG Kush
  3. Darth Haze  

Questi tipi di erba non sono da considerarsi in ordine di importanza o classificati in base al successo popolare, si tratta di ceppi che rispondono a diverse esigenze e ciascuno di loro si distingue per un particolare aspetto.

Andiamo a vederli nel particolare.

Leggi anche: Low stress training: cos’è e come si esegue sulla marijuana

1) Migliori tipi di cannabis: la Gorilla Glue #4.

migliori tipi di erba e semi di cannabis gorilla glue

La Gorilla Glue #4, è definita “la nuova bestia della California” e i suoi semi autofiorenti (da collezione) non potevano mancare nel grow shop online di Sensory Seed.

Ha vinto il secondo posto alla Colorado Cannabis Cup: è un’erba ricchissima di resina e molto aromatica. Nasce dall’incrocio di Chem Sister e Sour Dubb ed è una pianta dal ceppo genetico molto potente (da cui il soprannome).

Si tratta del tipo d’erba migliore per chi cerca l’assoluto relax.

Clicca qui per acquistare i semi di Gorilla Glue #4!

2) Migliore erba: ecco la OG Kush.

La OG Kush sembra essere il centro nevralgico, a livello di genetica, per quanto riguarda le varietà di cannabis della West Coast americana. Possedere i semi femminizzati di questa pianta è un must per qualsiasi banca di semi di marijuana.

Le sue origini più antiche sono un mistero, tanto quanto il nome ormai leggendario. In molti sostengono che sia il frutto dell’accoppiata Chemdawg e Hardy Hindu Kush, ma non vi è certezza riguardo a questo.

Per quanto riguarda invece il suo aroma, quello risulta essere inconfondibile: quando brucia si sente odore di terra e spezie. Sono probabilmente questo profumo e il sapore così marcati a determinare un risveglio sensoriale e ad esaltare la concentrazione della mente.

Una raccomandazione per i collezionisti: i semi della O.G Kush non vanno confusi con quelli della OBG Kush, pianta di cannabis fast flowering, altro tipo di prodotto.

Vuoi acquistare i semi di OBG Kush? Entra su Sensoryseed!

3) Darth Haze: una delle migliori cannabis del mercato.

Per avvicinarsi ai profumi dell’incenso dal sapore citrico è da provare la Dart Haze. Combinazione di due varietà totalmente differenti (Bubba Kush Pre’98 e Lebron Haze) che danno come risultato una pianta sorprendentemente equilibrata.

Sarà forse questo il motivo per cui l’effetto parrebbe assomigliare a quello di uno stato di meditazione? Noi crediamo di sì e per tale merito abbiamo deciso di inserire i semi di Darth Haze nel nostro catalogo.

La banca da cui provengono i semi di cannabis da collezionare, presenti nel catalogo di Sensoryseed, è una tra le migliori al mondo: BSF seeds.

Leggi anche: Marijuana bonsai: sì, esiste davvero e così puoi coltivarne uno

Parametri per stabilire la qualità dell’erba

Esiste una chiara differenza tra cercare semi cannabis online per metterli in una teca e stabilire quali sono i migliori tipi di erba.

In realtà, comunque, non è necessario fumare per conoscere il prodotto. Basta attivare i sensi e avere le informazioni basilari: annusare il profumo, osservare foglie, cristalli e colori, sentire la consistenza al tatto.

Ecco gli strumenti per non fare di tutta l’erba un fascio.