Cosa sono le piante di marijuana nane e perché si utilizzano i semi autofiorenti.

semi autofiorenti nane

Autofiorenti nane? Ecco quali semi di cannabis possono generarle.

Tra i semi di marijuana più famosi troviamo i semi autofiorenti, molto richiesti dai coltivatori di cannabis in quanto generano delle piante che fioriscono in maniera automatica.

Infatti dai semi di cannabis standard, come i nostri Rainbows, nascono piantine che fioriscono in base alle stagioni e, dunque, alle quantità di luce ricevute durante il loro sviluppo. Dai semi di cannabis autofiorenti, invece, nascono delle piante che fioriscono dopo un determinato periodo di tempo (di solito molto breve) a prescindere dalle stagioni.

Questo permette agli agricoltori di avere un raccolto costante e poter piantare i semi in qualsiasi periodo dell’anno, tenendo sempre conto delle condizioni atmosferiche che – se si sceglie la coltivazione Outdoor – non devono essere troppo rigide.

Devi sapere, inoltre, che dai semi autofiorenti nascono delle piante di marijuana nane, molto più basse di quelle a fioritura stagionale.

piante di marijuana nane e semi autofiorenti outdoor

Cosa sono le piante di marijuana autofiorenti nane?

Le piante di cannabis autofiorenti nane sono, come hai potuto leggere in precedenza, piante nate da semi autofiorenti (i quali sono, in genere, anche semi femminizzati). Sono più basse dello standard perché i semi nascono dall’incrocio tra piante femminizzate e piante di cannabis Ruderalis; queste ultime sono, per natura, più piccole rispetto alle Indica e alle Sativa.

Anche la produttività è inferiore rispetto alle piante stagionali, proprio perché il fusto risulta più basso e di conseguenza presenta una piccola quantità di rami.

Le piante autofiorenti nane iniziano a fiorire quando hanno raggiunto una certa fase di sviluppo, dunque la loro fioritura dipende dall’età e non dal fotoperiodo (al contrario delle piante stagionali che fioriscono solitamente dopo il solstizio d’estate).

I semi di marijuana autofiorenti sviluppano piante che fioriscono automaticamente dopo poche settimane, che possono andare dalle 2 fino al massimo di 6; di conseguenza i fiori giungono a piena maturazione in meno di 10 settimane.

Leggi anche: I semi di CBD sono tutti uguali? Ecco come stanno le cose.

Quali sono i vantaggi delle piante di marijuana nane?

Molti agricoltori scelgono di piantare i semi autofiorenti per delle motivazioni ben precise. Ecco di seguito quali:

  • I semi di cannabis autofiorenti sono molto semplici da coltivare e le piante nane che ne derivano richiedono poco spazio. Di conseguenza si può scegliere di coltivarle Indoor anche in uno spazio ristretto (sempre stando ben attenti a non far crescere le piantine troppo vicine, al fine di evitare muffe e parassiti).
  • Le piante autofiorenti non richiedono tante attenzioni quante ne richiedono le piante di cannabis a fioritura stagionale. I semi autofiorenti sono particolarmente utili nelle regioni che presentano climi più freddi, dove avviare una coltivazione Outdoor è sconveniente durante lunghi periodi dell’anno. Chi coltiva Outdoor può organizzarsi al meglio in modo da evitare il freddo, proprio per via della fioritura velocissima delle piante di cannabis nane.
  • Anche se la resa è nettamente inferiore delle piante standard, i fiori delle piantine nane nascono e maturano in tempi molto brevi. È quindi possibile avviare un susseguirsi di coltivazioni in un periodo decisamente limitato. La resa bassa non risulta quindi un grosso svantaggio, in quanto si può recuperare piantando altri semi immediatamente dopo il raccolto.
  • I semi autofiorenti femminizzati generano piante al 99,9% di genere femminile. Di conseguenza i coltivatori devono prestare un’attenzione quasi nulla al fatto che tra le piante possa esserci qualcuna di genere maschile. I semi standard invece non presentano questa peculiarità, quindi gli agricoltori devono star ben attenti ad eliminare tempestivamente le piante maschili prima che impollinino quelle femminili. L’impollinazione, infatti, interrompe la fioritura e comporta lo sviluppo di semenze di cannabis.
  • Avendo dei geni della specie Ruderalis, le piante autofiorenti sono molto resistenti al freddo, alle variazioni di temperatura anche improvvise, ai parassiti e alle muffe. Si possono quindi coltivare all’aperto durante quasi tutto l’anno, evitando semplicemente il mese o i mesi più freddi.

Ma ci sono anche dei contro?

Gli svantaggi delle piante di cannabis nane.

piante autofiorenti piu basse e semi autofiorenti

Le piante nane generano una quantità di fiori nettamente inferiore rispetto alle piante di cannabis standard. Di conseguenza anche il volume del raccolto sarà più basso. Questo può costituire uno svantaggio per gli agricoltori che cercano rese massicce (e che si possono permettere uno spazio molto grande per coltivare dei semi standard Indoor, dunque non cercano necessariamente delle piccole piantine).

Al fine di ottimizzare la fotosintesi, è possibile tenere le piante autofiorenti sotto una luce molto forte durane il periodo di fioritura. Tuttavia, questo può comportare l’aumento dei costi relativi all’energia elettrica.

Per via dei geni di Ruderalis, i fiori delle piante autofiorenti hanno, di solito, una quantità di cannabinoidi inferiore rispetto alle piante standard. La differenza non è tantissima, ma potrebbe non essere abbastanza per chi ricerca percentuali di THC e/o CBD molto alte.

Leggi anche: Semi autofiorenti outdoor veloci: 5 cose da consocere per evitare spiacevoli sorprese.

Meglio dei semi che generano autofiorenti nane o piante stagionali?

La risposta a questa domanda dipende dalle esigenze del singolo coltivatore. Se ci si può dedicare in maniera assidua alle piante di cannabis, si cerca una grossa resa e si dispone di un vasto spazio per la coltivazione Indoor, allora i semi femminizzati (ma non autofiorenti) potrebbero essere la scelta migliore.

Se invece lo spazio per la coltivazione Indoor è piccolo, non si è molto esperti in materia e si ricercano fioriture rapide, allora i migliori semi di cannabis sono, in questo caso, quelli autofiorenti.

Clicca qui per visionare il nostro catalogo e scegli le semenze di marijuana giuste per le tue esigenze!