Marijuana a Lugano è legale? Vediamo cosa dicono le leggi svizzere sulla cannabis.

legge sulla Marijuana a Lugano

La legge sulla droga svizzera permette la coltivazione di cannabis e il suo utilizzo? Scopriamolo insieme.

Tantissime persone che viaggiano in Svizzera per motivi di lavoro o di piacere oppure intendono trasferirsi si chiedono se la marijuana a Lugano sia legale o meno. Si chiedono anche se sia possibile piantare semi di cannabis in modo da avviare una piccola piantagione a casa.

La confusione a riguardo è ancora molto elevata e, probabilmente, anche tu non conosci cosa dica la legge sulle droghe svizzera per quanto riguarda la marijuana.

Oggi vogliamo risolvere tutti i tuoi dubbi e parlarti della situazione della canapa a Lugano e, più in generale, in tutto il territorio svizzero. In questo modo saprai perfettamente cosa puoi fare e cosa non puoi fare se devi spostarti in Svizzera per qualsiasi motivo.

La marijuana a Lugano è legale?

legge svizzera sulla droga e marijuana

In Svizzera la canapa è legale solo se presenta quantità di THC inferiori all’1%. Infatti il THC, essendo un cannabinoide dagli effetti psicoattivi, è considerato uno stupefacente e proibito dalla legge.

Solo le varietà di cannabis con THC <1% sono considerate legali: chi viene trovato in possesso di infiorescenze o altri prodotti derivati dalla canapa light, non viene perseguito dalla legge.

Attenzione però: il consumo di erba o hashish è comunque proibito; tuttavia, è stato depenalizzato per i maggiorenni.

Nello specifico:

  • Il consumo di canapa da parte di persone maggiorenni è punito con una multa di 100 franchi, anche se la canapa ha THC inferiore all’1%.
  • Se le autorità trovano una persona maggiorenne in possesso di meno di 10 grammi di cannabis ad alto contenuto di THC, non possono perseguirla né penalmente né amministrativamente.

I minorenni, invece, vengono puniti in base al diritto penale minorile.

Come puoi notare, la legge svizzera è più clemente di quella italiana, ancora indecisa sul legalizzare/non legalizzare il commercio di marijuana light con percentuali di THC inferiori allo 0,3%.

A questo punto ti starai chiedendo se sia possibile piantare semi di marijuana, come i semi autofiorenti, i semi femminizzati e i semi fast flowering.

Leggi anche: Cannabis varietà: ecco un report di quelle più pregiate

Si può coltivare cannabis a Lugano e, in generale, in Svizzera?

La risposta ti sorprenderà: sì, a Lugano, Zurigo e in tutta la Svizzera si possono piantare e coltivare semi di canapa in casa, a patto che le piante (compresi i fiori e le foglie) non abbiano effetti psicoattivi.

Anche in questo caso, dunque, le percentuali di THC devono essere inferiori all’1%.

In Svizzera si possono quindi comprare semi di cannabis autofiorenti, femminizzati e quick a bassissimo contenuto di THC e avviare una coltivazione casalinga.

Fumare e consumare in qualsiasi modo le infiorescenze è comunque proibito e punito, come abbiamo scritto nel precedente paragrafo, con una multa di 100 franchi.

Nonostante sia decisamente più “libertina” rispetto a molti altri Stati, la Svizzera ha delle clausole molto restrittive per quanto riguarda la marijuana a uso medicale.

Ecco qual è la situazione della cannabis medicale in Svizzera.

canapa svizzera in italia

La Svizzera ritiene che gli studi riguardo l’applicazione medica della canapa non siano sufficienti a ritenere il CBD, il THC e gli altri cannabinoidi delle sostanze terapeutiche.

Per questo motivo i medicinali a base di canapa non vengono rimborsati dallo Stato e l’unico farmaco a base di canapa autorizzato in Svizzera è il Sativex.

Il Sativex, a Lugano e in tutto il territorio svizzero, può essere prescritto solo in caso di spasticità data dalla sclerosi multipla.

Tutti gli altri composti medicinali a base di canapa sono permessi solo a determinate condizioni e solo se chi li richiede ottiene l’autorizzazione eccezionale dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

I composti autorizzati dal’UFSP si possono utilizzare, previa ricetta medica, per i seguenti scopi:

  • Placare dolori cronici
  • Ridurre la spasticità e i crampi causati dalla sclerosi multipla o da altre malattie neurologiche
  • Stimolare il senso di appetito in caso di nausea o inappetenza per via della chemioterapia.

Leggi anche: Semi di canapa: il prezzo è determinato soprattutto da questi 3 fattori.

In conclusione

La marijuana a Lugano e in tutta la Svizzera è legale solo se contiene THC in percentuali inferiori all’1%.

I maggiorenni possono inoltre coltivare canapa in casa (sempre non stupefacente, dunque con THC in quantità inferiori all’1%) e, per loro, l’utilizzo e il possesso di cannabis ad alto contenuto di THC è depenalizzato.

In particolare, chi viene sorpreso a fumare o utilizzare in qualsiasi altro modo la marijuana (anche legale) è soggetto al pagamento di una sanzione pecuniaria di 100 franchi. Invece chi possiede meno di 10 grammi di cannabis stupefacente non viene in alcun modo punito.

C’è da dire, però, che la Svizzera non è molto aperta alla marijuana a uso medicale. L’unico farmaco autorizzato ufficialmente è il Sativex, mentre per utilizzare altri composti a base di canapa è necessario avere il permesso dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

La Svizzera rimane comunque uno dei Paesi più tolleranti al possesso, all’uso e alla coltivazione di cannabis legale, tanto che, per via delle diverse disposizioni riguardo il massimo contenuto di THC, la canapa svizzera in Italia è proibita.

Infatti in Italia è autorizzata la produzione esclusiva di canapa industriale, intesa come cannabis con THC inferiore allo 0,3%. La marijuana svizzera contiene fino all’1% di THC, dunque non è commerciabile nel territorio italiano.

Comunque, sia in Italia che in Svizzera non è possibile piantare semi che possano produrre piante ad alto contenuto di THC, come i semi di cannabis BSF.

Si possono però acquistare a uso collezionistico!

Se sei curioso, visita subito il nostro shop di semi di marijuana online Sensory Seeds. Troverai i migliori semi da collezione, ovvero i semi di cannabis BSF Seeds, prodotti da una delle più grosse banche dei semi al mondo.

Ti aspettiamo!